Privacy Policy

CHI SIAMO

L’Associazione Sportiva Dilettantistica San Bartolomeo Salzano nasce nel 1998 da un piccolo gruppo di amatori che, appassionati del tennistavolo, ha voluto impegnarsi nel tempo libero e divulgare la disciplina nel nostro comune ed in quelli limitrofi, fino ad allora conosciuta ma non praticata.

I primi passi tuttavia sono iniziati nel 1977 nel centro sociale parrocchiale e attraverso tornei, la partecipazione alle manifestazioni comunali e con lo svolgimento di una costante attività nelle scuole elementari. In questo modo si è arrivati a coinvolgere centinaia di giovani e famiglie che, anno dopo anno, si sono adoperati per sostenere le nostre attività facendosi loro stessi promotori in prima persona. Il socio fondatore, Giampietro Corso, attualmente ricopre la carica di Presidente Regionale della Federazione Italiana Tennistavolo con scadenza 2020.

L’Associazione impegna quasi tute le risorse economiche nell’attività giovanile, sia a livello amatoriale (CSI – Centro Sportivo Italiano) che agonistico (FITeT – Federazione Italiana Tennistavolo).

La San Bartolomeo ha iniziato la propria attività agonistica partecipando ai campionati regionali di ingresso (Serie D2) per scalare nel anni la serie D1 e C2 per approdare nel 2010 da prima classificata al campionato Nazionale di C1 e, nel 2011, a quello di B2. Il conseguimento di questi risultati è stato il frutto di un accurato lavoro dei nostri tecnici ed allenatori che hanno sostenuto la crescita dei ragazzi sia sotto il profilo tecnico che comportamentale.

Oggi le squadre della San Bartolomeo gareggiano per i campionati di C2 – D1 – D2 – D3 e C femminile. I nostri giovani atleti partecipano alle gare del Ping Pong Kids, una manifestazione appositamente studiata per i più piccoli ed introdurli in modo semplice e divertente ad un’attività agonistica che metta in primo piano il divertimento e la partecipazione condivisa ad un evento che prima di tutto vuole essere gioco ed aggregazione. Tanti amatori continuano a coltivare la propria passione potendosi allenare e partecipando, in alcuni casi, anche ai diversi campionati e tornei.